ROMANZI ROSA

kittyROMANZI ROSA? SI, GRAZIE!!!

NON MI IMPORTA DI PASSARE DA LETTRICE DI SERIE B NELL’AMMETTERE CHE ADORO QUESTO GENERE, SOPRATTUTTO SE REGENCY. COSA C’E’ DI PIU’ BELLO CHE LEGGERE UNA STORIA D’AMORE AMBIENTATA NELL’800 INGLESE O FRANCESE? SEMPRE CONDITA CON INTRECCIO, INVIDIA E TANTE BELLE DISCUSSIONI GARBATE CHE OGG SEMBRANO QUASI FATASCIENZA. TANTI CERCANO DI SCREDITARE QUESTO GENERE, CHE COMUNQUE HA UN’INFINITA’ DI LETTORI (A DISPETTO DELLA CRISI EDITORIALE ITALIANA), MA NON DOBBIAMO DIMENTICARNE LA PRIMA “FAUTRICE”…COLEI CHE OGNI BUON CRITICO LETTERARIO CONSIDERA COME LA MIGLIORE SCRITTRICE INGLESE DI TUTTI I TEMPI: JANE AUSTEN!!!

SE AVETE TEMPO DI VEDERE IL SITO DELLA HARMONY www.eharmony.it RIMARRETE BASITI NEL VEDERE CHE TITOLI APPENA USCITI SONO GIA’ ESAURITI E GLI ALTRI IN PROGRAMAZIONE SONO DA PRENOTARE. UN SOLLIEVO PERCHE’ CIò DIMOSTRA CHE COMUNQUE IN ITALIA SI LEGGE MA SI PREFERISCE FARLO SOGNANDO…IN FIN DEI CONTI E’ GIA’ COSI’ DURA LA VITA PERCHE’ RENDERLA ANCORA PIU’ AMARA..E POI OGNI GRANDE POETA O SCRITTORE (SI PENSI ANCHE SOLO A DANTE, SHAKESPEARE, MILTON, PETRARCA, CERVANTES…) HANNO PARLATO DI AMORE, L’AMORE E’ LA FORZA CHE MUOVE IL NOSTRO MONDO!!!

INOLTRE NON E’ POI COSI’ FACILE SCRIVERE UNO DI QUESTI ROMANZI, IO STO PROVANDO A FARLO E PER ORA SONO NEL BEL MEZZO DI RICERCHE STORICHE SENZA FINE…

PER OGNI AMANTE DEL GENERE, O ANCHE PER SOLI CURIOSI, VI INDICO UN BLOG PERFETTO, RICERCATO, STUDIATO CON CURA, DOVE E’ POSSIBILE LEGGERE ANCHE RECENSIONI A LIBRI NON ANCORA PUBBLICATI IN ITALIA

http://bibliotecaromantica.blogspot.com/

 

OLTRE A QUESTO SITO FAVOLOSO (NON SMETTERO’ MAI DI DIRLO) NE CONSIGLIO UN ALTRO SEMPRE DI UNA RAGAZZA APPASSIONATA DI ROMAZI ROSA E CHE E’ GIA’ RIUSCITA A PUBBLICARE LE SUE “FATICHE”!!! NEL NAVIGARE NEL SUO BLOG VI POTETE RENDERE CONTO DI QUANTO LAVORO CI SIA DIENTRO OGNI ROMANZO REGENCY…RICERCHE, RICERCHE E ANCORA RICERCHE!!!!!

http://www.soniacaporali.it/index1.htm

BUONA NAVIGAZIONE!!!heratcover - liebe 2

Annunci

15 thoughts on “ROMANZI ROSA

  1. Grazie Samanta, mi sento davvero lusingata che tu ritenga il mio piccolo blog perfetto! Ti ringrazio tantissimo e spero che tu possa aver fortuna con il tuo romanzo regency…aspetto di leggerlo prima o poi,lo sai! E poi le scrittrici rosa italiane sono talmente poche…secondo è un ambito letterario dove c’è decisamente spazio!

    Un caro saluto.
    Francy

  2. Mi si riapre il cuore a sapere che ci può essere speranza per noi appassionate di romanzi rosa….che non solo li leggiamo ma soprattutto li SCRIVIAMO.
    Io ne ho all’attivo 3 ma per ora non ho avuto gran fortuna.
    Sapresti consigliarmi qualche nominativo per un eventuale pubblicazione e magari una collaborazione?

    Un abbraccio. Silvia

  3. Ragazze! Che meraviglia avervi trovato. praticamente facciamo lo stesso lavoro, nel senso che ho appena aperto un blog

    lachiavedeisogni.blogspot.com

    che è stato creato appositamente per le scrittrici rosa. questo blog contiene una serie di risorse pratiche per le scrittrici che derivano dalla mia esperienza personale (scrivo romanzi per il mercato americano), dalle mie conoscenze statunitensi del settore e da testi in lingua inglese con i quali lavoro, che in Italia sono inesistenti e inaccessibili per chiunque non abbia un’ottima padronanza della lingua.

    tutte queste risorse sono gratuite e le sto pian piano inserendo (il blog è nuovissimo). spero che veniate a trovarmi e che il materiale che inserirò possa essere di vostro interesse.

    Perchè questo blog? perchè sono stufa di vedere che in Italia le scrittrici sono costrette ad avere a che fare con un approccio alla scrittura rosa di tipo amatoriale, che troppo spesso le penalizza al momento del confronto con gli editori i quali fanno soldi con i romanzi rosa ma se ne guardano bene dal fornire occasioni e strumenti alle esordienti per poter competere con le americane.

    Molte di noi hanno talento, ok ma sanno davvero come si imposta un romanzo rosa? quali sono gli accorgimenti, i trucchi di cui servirsi? quali sono le tecniche giuste? cosa vogliono gli editori? no, non lo sanno perchè nessuno si prende la briga di dirlo.
    Ma oltreoceano, ragazze, c’è un mondo fatto di enorme professionismo che, credetemi, non nasce tuto esclusivamente dal talento del singolo.
    certo, i suggerimenti e la tecnica non possono sostituire il talento ma non avete idea di quanto possano essere utili.

    Qualcosa si sta muovendo nel mondo del rosa italiano, ma non è ancora abbastanza. la verità è che dobbiamo abbandonare il dilettantismo e dventare professioniste.
    Spero di avervi come ospiti
    Bacissimi!

  4. Ciao ragazze, sono passata per salutare Samanta e voi tutte!
    Arianna hai ragione, dobbiamo diventare delle vere professioniste se vogliamo imporci in questo mondo così difficile quale è l’editoria italiana.
    In bocca al lupo a tutte! ^^
    Un bacio.
    Sonia

  5. Anch’io amo la letteratura rosa e mi diletto a scrivere romanzi di questo genere.
    Purtroppo finora sono riuscita a pubblicarne solo uno con una piccola casa editrice.
    Si tratta di un romance storico ambientato in Francia in epoca napoleonica.
    Cmq non mi arrendo e continuo per la mia strada.

    • mai smettere di sognare..io avuto una proposta da una famosa casa editrice sotto compenso..mah!Ora ne sto valutando un’altra che comunque chiede lo stesso compenso ma si impegna a fare quello che le altre non propongono…..

  6. carissime anch’io scrivo, oltre che leggere, la mia voglia di scrivere nasce dal desiderio di conoscere e far conoscere la storia della mia terra: la sicilia, ho pubblicato, con scarsi risultati, grazie alla casa editrice che ho pagato, il mio primo romanzo ambientato a Palermo nel 1645, ora vorrei ritentare a farlo leggere a gente più esperta… e più vogliosa di darsi da fare…

  7. Mi piace questo sito. Anch’io ragazze divoro romanzi rosa, anzi vorrei sottoporre alla vostra attenzione un libro bellissimo, a breve in uscita, di cui ho avuto il piacere di leggere l’anteprima, si intitola “Chissà se si chiamava amore” di Angela Failla, della Giovane Holden edizioni. E’ una storia d’amore bellissima e divertentissima, rovinata dalla trasmissione Uomini e donne. Vi consiglio di leggerlo perchè ne vale davvero la pena.
    Lisa

  8. L’ho letto anch’io! E si, devo ammetterlo, è un libro stupendo! “Chissà se si chiamava amore” di Angela Failla è assolutamente da consigliare! E’ semplicemente fantastico, divertente ed emozionante…eccovi un pezzo: …()”Non desidero più nulla, non mi occorre più nulla! Hai toccato il mio cuore, hai toccato la mia anima. Hai cambiato la mia vita! Perché anche se ho freddo o sono triste mi basta un tuo sguardo a scaldarmi, mi penetra fin dentro l’anima…()” Semplicemente meraviglioso, da leggere.
    Rosi

  9. Assolutamente da leggere!Linguaggio fluido e scorrevole, stile immediato e lineare, struttura buona, trama ben impostata.
    Storia d’amore e d’amicizia. Una vicenda attuale, ambientata ai nostri giorni che vede protagonisti due giovani Kevin e Sara e alcuni loro amici. Semplicità e immediatezza rendono il romanzo accessibile a un targhet ampio di lettori.
    Lauretta

  10. Ciao a tutti!da appassionata di romanzi rosa, volevo sapere se conoscete i libri dei fratelli Delly. Ne ho trovato uno a casa di mia nonna (La casa degli usignoli) ed è bellissimo!Purtroppo però sono fuori catalogo da anni.. Qualcuno sa dove si possono trovare?
    Grazie mille! Ps.anch’io ho adorato Chissà se si chiamava amore 🙂
    sissy

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...