CHI SONO

samanta catastini

samanta catastini

TRADUTTRICE FREELANCE DALLO SPAGNOLO, FRANCESE, PORTOGHESE E INGLESE.

CATASTINI SAMANTA

Via Ramoni, 116

50054 Fucecchio (Firenze)

Italia

Cellulare:    347/0677538    .

DATI ANAGRAFICI e PERSONALI:

NATA IL 24.05.72, A PISA.

RESIDENTE A FUCECCHIO,LOCALITA’ “TORRE”, IN VIA RAMONI,116.

NUM.CELL.     347/0677538    .

STATO CIVILE: CONIUGATA.

info@serviziotraduzioni.net

Colui che non sa le lingue straniere, non sa nulla della propria.(Goethe)

STUDI:

1986-91 DIPLOMA MATURITÀ LINGUISTICA 37/60.

DOTTORESSA IN LINGUE E LETTERATURE, SPAGNOLO E PORTOGHESE ALLA FACOLTA’ DI LETTERE E FILOSOFIA DI PISA.

TESI DI TRADUZIONE DI UN FAMOSO ROMANZO SPAGNOLO: “ANA MARIA MATUTE: “LA TRAMPA”; INTRODUZIONE E TRADUZIONE.”, CON VOTAZIONE 104/110, DISCUSSIONE AVVENUTA IL 7.7.2000.

FREQUENZA CON RELATIVO CONSEGUIMENTO DI TALE ATTESTATO DEL CORSO DI TRADUZIONE IN SPAGNOLO E INGLESE, PRESIEDUTO DA ILIDE CARMIGNANI (TRADUTTRICE ESCLUSIVA DI L.SEPÚLVEDA PER LA CASE EDITRICI GUANDA E FELTRINELLI, VINCITRICE DEL PREMIO “CERVANTES”,IN OTTOBRE 2000, COME MIGLIOR TRADUTTRICE D’EUROPA) NEL MESE DI SETTEMBRE 1999 A LUCCA.

FREQUENZA CON RELATIVO ATTESTATO DELLE “GIORNATE SULLA TRADUZIONE LETTERARIA”, SVOLTOSI ALL’UNIVERSITA’ DI URBINO DAL 26 AL 28 SETTEMBRE 2003.

DELF A1 DICEMBRE 2006–DELF B1 MARZO 2007

COLLABORAZIONE NELLA RIVISTA SAGARANA.NET COME TRADUTTRICE DI TESTI INEDITI DAL FRANCESE, SPAGNOLO E PORTOGHESE.

RICERCATRICE, SEMPRE PER LA STESSA RIVISTA, DI OPERE STRANIERE NON TRADOTTE IN ITALIA.

GIUGNO/LUGLIO 2008 CORSO “I MESTIERI DELL’EDITORIA” C/O LA SCUOLA DI EDITORIA FIRENZE.

LETTORE DALLO SPAGNOLO C/O CASA EDITRICE ALET

OTTOBRE/NOVEMBRE 2008 CORSO “LAVORARE IN EDITORIA” ORGANIZZATO DALL’AGENZIA LETTERARIA HERZOG A FIRENZE

ESAME DELE INTERMEDIO NOVEMBRE 2008

TRADUTTRICE DALLO SPAGNOLO, FRANCESE E PORTOGHESE DAL MIO WEB WWW.SERVIZIOTRADUZIONI.NET

“E SE LA LETTERATURA FOSSE UNA TELEVISIONE CHE CI MOSTRA TUTTE LE OCCASIONE PERDUTE?” m.BARBERY (L’ELEGANZA DEL RICCIO)

CONOSCENZE LINGUISTICHE:

SPAGNOLO, FRANCESE, INGLESE E PORTOGHESE.

SPAGNOLO MOLTO BUONO

FRANCESE MOLTO BUONO

PORTOGHESE BUONO

Una stanza senza libri è come un corpo senz’anima.(Cicerone)

COLLABORAZIONE COME TRADUTTRICE DI TESTI SPAGNOLI INEDITI IN ITALIA SULLA RIVISTA SAGARANA.NET, DIRETTA DALLO SCRITTORE JULIO MONTEIRO MARTINS.

STUDIOSA-RICERCATRICE DI OPERE INEDITE IN ITALIA DI SCRITTRICI SPAGNOLE ATTUALI, CON RELATIVA CURA E TRADUZIONE DI BRANI EDITI SU SAGARANA.NET.

TRADUZIONI E COLLABORAZIONI CON UNO SCRITTORE CILENO

TRADUZIONE DI DUE LIBRI PER UNO SCRITTORE ITALOARGENTINO

COLLABORATRICE IN QUALITA’ DI LETTORE OPERE INEDITE PRESSO UNA CASA EDITRICE

SCRITTRICE ROMANZI ROSA STORICI E CONTEMPORANEI

MEMBRO DEL CLUB DELLE SCRITTRICI “OFFICINA ROMANCE”

Scrivere è sempre nascondere qualcosa in modo che venga poi scoperto Italo Calvino

TEMPO LIBERO

LETTURA OPERE DI NARRATIVA IN LINGUA SPAGNOLA

STUDIO DEL XVIII SECOLO FRANCESE, IN PARTICOLAR MODO DELLA VITA DELL’ULTIMA REGINA DI FRANCIA, MARIA ANTONIETTA

LETTURE ROMANZI ITALIANI

PASSIONE PER GLI ANIMALI (CANI, GATTI, CONIGLI, PESCI)

PRATICA YOGA E NUOTO

SCRIVERE E’ NECESSARIO. VIVERE NON E’ NECESSARIO. FERNANDO PESSOA

20 thoughts on “CHI SONO

  1. Buongiorno Samanta. L’anno scorso mi sono cimentata nella stesura di un romanzo rosa ambientato nel XVIII secolo…corretto e apprezzato dalla mia insegnante di lettere, l’ho mandato a diverse case editrici. La Harlequin Mondadori mi ha risposto che per pubblicare il romanzo scritto da “un’italiana” dev’essere un capolavoro, deve stupire e l’ambientazione deve essere in Inghilterra, Scozia ecc… il mio è ambientato nelle colonie inglesi d’America. Proprio ieri ho avuto la risposta dalla concorrenza, “I Romanzi Mondadori”, e mi hanno liquidato dicendo che la situazione che riguarda la narrativa italiana all’interno della casa editrice è problematica…dando un’occhiata alla mia libreria,ho notato che fra i 60 libri da loro pubblicati,solo 2 sono di autrici italiane. Cosa significa, che per pubblicare qualcosa di mio devo cambiare nome e fingermi straniera? Mi scuso per la mia lunghissima mail…ma volevo sfogarmi con qualcuno “del campo”, grazie, cordiali saluti.

  2. Cara Vanessa,

    Se adotti un nome straniero sicuramente verrai considerata di più!!!E’ una follia ma è così!Viviamo in un paese gretto e analfabeta dove l’unico settore che vende libri è proprio quello Rosa Storico tanto che sia Mondadori che Harmony esauriscono i libri già prima di pubblicarli…eppure storgono la bocca davanti autrici italiane che non hanno niente da invidiare alle altre..(non siamo il popolo più famoso in campo letterario? dove è nato Dante, Boccaccio….) Allora ti esorto a rimanere in contatto con me perchè sto valutando l’offerta di una ragazza intenzionata ad aprire una casa editrice. Io dovrei curare i romanzi rosa di tutte le mie amiche scrittrici esordienti (ma veramente preparate)!!!!

    P.s: se controlli su Harmony vedrai che alcune scrittrici con nomi inglesi sono in effetti ragazze italiane….

    Samanta

    • E’ possibile avere un contatto con questa giovane editrice, se si è messa in affari?
      Ho scritto un regency, non so se lo stile sia buono, so solo che l’ho fatto leggere a qualche appassionata del genere rosa (non compentente ma tutte diplomate o laurete) ed è piaciuto. Pubblicarlo sarà un’impresa. Comunque grazie.
      Raf

  3. Non avevo idea che bisognasse ricorrere a “sotterfugi” per far pubblicare un romanzo da € 3.60… comunque, ti ringrazio per il consiglio e tienimi presente per la futura casa editrice!!!

  4. Buon pomeriggio,sono sempe io!!!Mi chiedevo se era possibile mandarti un paio di capitoli del mio romanzo + l’epilogo,sarei curiosa di conoscere il tuo giudizio e soprattutto se vale la pena pubblicarlo.Il mio indirizzo è vane84.vi@live.it Grazie

  5. Ah, un’ultima cosa, e questo riguarda Vanessa: non so se ti capiterà di leggere questo mio commento, ma fidati, ho avuto la possibilità di conoscere scrittrici italiane come la Camocardi o la Albanese… e nessuna delle due è contenta di pubblicare i propri romanzi presso la Mondadori. Fossi in te mi guarderei bene dal farlo perchè, nonostante abbiano un “ampio” raggio di distribuzione (se così si può dire, visto che la maggior parte di questi romanzi viene venduta in edicola), i profitti che si guadagnano dalla vendita dei libri sono davvero infimi (dei 4,20 dei volumi davvero molto poco finisce in tasca dell’autore), senza contare che, per risparmiare 10 centesimi, gli editori riciclano copertine su copertine. Non so se leggi i Romanzi Mondadori di frequente, ma se è così, immagino che te ne sarai accorta. Quindi, fossi in te, mi guarderei bene dal mettere il tuo futuro di scrittrice nelle mani di gente così. Il mio è un commento acido, e probabilmente la signora Catastini potrebbe decidere di cancellarlo… in ogni caso, il succo del mio discorso è: non abbatterti se ti hanno rifiutato il romanzo. Troverai di sicuro qualcuno che apprezza il tuo lavoro! Basta avere pazienza.

  6. CONCORDO PIENAMENTE SUL COMMENTO DELLA MONDADORI…PURTROPPO ANCHIO SONO VENUTA A CONOSCENZA DEI LORO COMPENSI ALLE SCRITTRICI E MI VENGONO I BRIVIDI!!!!!!

    MEGLIO UNA PICCOLA CASA EDITRICE MA SERIA!!!!

  7. ciao vanessa mi chiamo rosangela fadda e scrivo poesie ,ho mandato i miei monoscritti ad alcune case editrici mi hanno subito contattato dicendomi che sono molto brava e che scrivo
    bei testi. Ho ricevuto anche i contratti di cui ancora non ho firmato nulla perchè chiedono soldi ,una mia amica si sta informando in Inghilterra per capire se anche da loro vogliono soldi, io putroppo non so tradurle, parlo solo italiano, sai dirmi se è regolare che le nostre case editrici chiedono soldi? grazie scusa per la mia richiesta.
    cordiali saluti
    rosangela fadda

  8. Navigando fra le onde del web mi sono piacevolmente incagliato in questo bel blog.

    Scrivo per passione con lo pseudonimo di Josè Pascal (figlio del fù Mattia Pascal e Ederì Buendìa discendente del grande colonnello Aureliano Buendía).

    Ti invito a visitare la mia scatola ed eventualmente collaborare.

    Se un giorno vorrai una lettera mi invierai a inparolesemplici@gmail.com

    buona vita e a presto spero

  9. credo che avrò bisogno di una correzione della mia pessima traduzione di inglese, più avanti! ci teniamo in contatto, ok? :=)

  10. Ciao,
    mi chiamo Daniela e come altre scrittici alle prime armi anche io ho scritto un romanzo rosa storico che vorrei pubblicare. Credo che ci sia qualcosa che differisca molte autrici italiane da quelle inglesi che tanto vanno forte in questo campo.
    Io ho letto montagne di libri da via col vento a jane austen fino ad alcune autrici italiane contemporanee e devo ammettere che esiste una certa cupezza e chiusura a quel mondo pieno di sogni e romanticismo che tanto vanno nei romanzi storici inglesi. Chi l’ha detto che il lieto fine è scontato. Io lo adoro e non mi importa se tanti lo considerano banale. Il mondo è già triste per conto suo.
    Ho fatto leggere il mio romanzo ad una insegnante di inglese di origine tedesca e lo ha trovato entusiasmante. Te ne posso mandare due capitoli per avere la tua opinione?
    grazie
    Daniela

    • Ti ringrazio, ma più che inviarlo a me (che sono piena di romanzi da recensire) ti consiglio di provare con Edizioni Sogno, Linee Infinite, Rei, piccole case editrici ma valide!

  11. Ciao a tutte ragazze! Anch’io sto ultimando di scrivere il mio primo romanzo rosa e vorrei avere un consiglio su qualche nome di editore che pubblica questo genere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...