LA CONTESSA DELLE TENEBRE…mistero o realta?

Chi era questa donna di cui poco si sente parlare in Italia ma è molto conosciuta in Olanda? La sua persona è strettamente collegata alla figura di Madame Royale, la figlia primogenita di Maria Antonietta e Luigi XVI (Vedere mio post Madame Royale)in quanto sembra che ci sia stato un voluto cambio di indentità. QUI INIZIA IL MISTERO! Madame Royale, Maria Teresa di Francia, Duchessa d’Angouleme, dopo l’esecuzione (ghigliottina, tanto in voga nel periodo) della zia paterna (a cui era stata affidata dopo la morte dei genitori e del fratello) secondo la storia fu accolta come prigioniera in Austria dall’allora sovrano, e cugino, dove poi sposò con il duca d’Angouleme (anche lui suo cugino). Fu regina di Francia per un giorno in quanto il marito abdicò subito in favore del nipote, Enrico V, che entrambi avevano accudito come un figlio dal momento che non ebbero eredi. (Così si estinse per sempre il sangue di LuigiXIV). Sembra che abbia poi trascorso il resto dei suoi giorni in Austria dove poi è morta alla veneranda età di 73 primavere (all’epoca un ottimo traguardo). MOLTI STORICI SOSTENGONO CHE QUESTA NON FOSSE LA VERA MADAME ROYALE, anche se durante la propria vita sembra aver sempre discusso con il sovrano austriaco inputandogli la colpa di non aver cercato di eviitare la morte di Maria Antonietta. E QUI ENTRA IN SCENA LA CONTESSA DELLE TENEBRE…Sembra che Maria Teresa sia stata messa sotto al protezione di un diplomatico olandese, Leonardus Van der Walk, detto, Conte Vavel de Versay e avrebbe vissuto con lui con il soprannome Comtesse des ténèbres nel castello di Eishausen, nel ducato di Hildburghausen, fino alla sua morte avvenuta nel 1837. La donnavestiva sempre di nero ee celava il suo viso con una veletta scura. La ragazza di camera sembra aver raccontato che tutta la sua biancheria era ricamata con gigli. La coppia benefecia dell’ospitalità e la protezione dei sovrani locali, il duca Federico de Saxe-Hildeburghausen e la moglie Charlotte de Sterlitz (AMICA D’INFANZIA DI MARIA ANTONIETTA). La coppia trascorrerà una vita all’ombra, senza mai partecipare alla vita mondana e la donna stessa non uscirà mai di casa se non accompagnata dall’uomo. Nessuno poteva avvicinarsi a questa dama nè alle stanze in cui viveva! Tutto girava intorno alla sua protezione.

La dama muore il 28 novembre 1837 e viene tumulata la sera stessa nel Giardino dell Montagna, una collina sopra Hildeburghausen, le cause della sua morte sono sconosciute. Viene riaperta la tomba nel 1890 e si accerta che i resti appartengono ad una donna. Il duca muore nel 1845 e controllate le carte si rinviene il nome di una certa Sophie Botta, celibe, morta a 58 anni e originaria della Westfalia. DOPO UNA RICERCA NEI REGISTRI DI QUELLA REGIONE NON COMPARE ALCUNA DONNA CON QUEL NOME!

Il segreto che questa donna nascondeva era così grande da dover essere mantenuto tale ad ogni prezzo e con ogni mezzo.

Secondo l’età del decesso la donna doveva essere nata intorno al 1775/78…

Non era segregata contro la sua volontà!….

La coppia ducale di Hildeburghausen conosceva la vera identità della dama e non l’hanno mai rivelata a nessuno, neppure alla figlia!…

I mezzi per mantenere questo segreto erano così grandi da far pensare a un’identità troppo importante e in pericolo per l’epoca in corso o appena trascorsa…

SONO ANCORA TANTE LE SUPPOSIZIONI, TRA CUI UNO SCAMBIO CON UNA FIGLIA ILLEGITTIMA DI LUIGI XVI (PURE LUI NON ERA UN SANTO!) MA IL MISTERO RIMANE TALE!

La cosa che più di tutto mi ha colpita è il resoconto che fa il dottore Lommler, chiamato per certificare il decesso : “donna sulla sessantina, la cui faccia presenta una somiglianza STUPEFACENTE con quello della regina MARIA ANTONIETTA DI FRANCIA…

Ci sono tutte le basi per un romanzo…e per studi che ancora vanno avanti da secoli…

riferimenti:

http://www.madame-royale.de/en/index.htm

http://www.madame-royale.de/en/index.htm



Annunci

8 thoughts on “LA CONTESSA DELLE TENEBRE…mistero o realta?

  1. Interessante effettivamente, anche se sarà difficile risolvere definitivamente questo mistero… ne parla anche Laura Gay nel suo romanzo “Edmond e Charlotte” propendendo per l’ipotesi della sostituzione, ma chissà come è andata veramente…

    • sicuramente un mistero che nessuno riuscirà a chiarire..anche se bastasse un esame del dna…ma chi permette di riesumare Maria Antonietta????

  2. ciao in effetti è un mistero molto affascinate, anche io diverso tempo fa ho fatto una ricerca su madame royale, mi incuriosiva sapere che fine avessere fatto gli eredi di maria antonietta, e anche dalle mie ricerche è uscito fuori questo probabile scmabio di identita,su un sito francese si ipotizzava addiritttura che madame royale fosse una sorellastra di mariaantonietta figlia di una concubina del padre nata a pochi mesi di distanza da mariateresa , sempre secondo questo sito lo scambio delle due ragazze sarebbe avvenuto perchè la vera mariateresa era stata ripetutamente violentata dai suoi carcerieri e al momento della scarcerazione era incinta, quindi i suoi carcerieri per non incorrere nelle ire dello zio avevano sequestrato la madre della sorellastra e sotto minaccia le avevano imposto di sostituirsi a mariateresa di cui non si ebbero piu notizie certe tranne il fatto che avesse dato alla luce una bambina e che fosse morta molti anni dopo, a questo punto faccio anche io la detective e dico…secondo voi non è possibile che la figlia della coppia che l’ha ospitata non fosse proprio il frutto delle violenze subite?

    • Bella domanda…Non saprei mi sembra che più cerchiamo di fare luce e più le “tenebre” hanno la meglio!!!Sembra che questa sorrelastra altro non fosse che un tentativo di procreare dello stesso re, che come sappiamo non era proprio preparato in merito,di cui era a conoscenza anche la stessa Maria Antonietta….il Mistero è davvero infinito!

  3. Vedo che anche tu sei rimasta affacinata da questo mistero, eh Samy? Peccato che non hai letto il mio romanzo “Edmond e Charlotte. Le scelte dell’amore”. Sul finale c’è un’incontro fra la protagonista e questa contessa delle tenebre. Penso ti sarebbe piaciuto! 🙂

    • Me lo ha detto ora ora Cry..che disdetta! Tra l’altro quando ho chiesto la copia al “tizio” non mi ha neppure risposto…Comunque sono sicura che mi sarebbe piaciuto in fin dei conti mi piace ogni tua riga!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...