AMORE A SENSO UNICO (11° PUNTATA)

 

lettera

 

Luglio, 1741

Tesoro mio,

l’idea di non rivederti più mi spezza il cuore e mi toglie le forze. Non ho altra scelta, tuo marito è stato chiaro o mi allontano o ti disonorerà per tutta la vita. Credo che questo non sarebbe una valida scusa per rinunciare a te ma quei due brutti ceffi con cui si è presentato impugnavano fucili pronti a sparare.

“Se non ve ne andrete subito da Cordova prima ucciderò mia moglie e, solo dopo, farò la stessa cosa con voi. E non cercate di scappare insieme perché ho sicari fidati in tutta la Spagna. Inoltre bastano poche mie parole per rovinare la vostra attività! Quando nessuno acquisterà un solo cavallo da voi, voglio proprio vedere come potrete andare avanti!”

Sono ancora sicuro che l’amore vinca ogni ostacolo ma non posso mettere a repentaglio la tua vita, non potrei mai perdonarmelo. Tra poco mi raggiungerai alle stalle e non voglio immaginare l’idea che ti farai di me quando ti accorgerai che sono fuggito come un ladro. Penserai che sono  un uomo codardo che non ha avuto il coraggio di seguire il mio cuore. O ancora peggio crederai che ho giocato con i tuoi sentimenti. Preferisco che tu conservi un’idea così brutta della mia persona che metterti in pericolo. Ti amo talmente tanto da rinunciare a te pur di saperti viva. Con dolore non ti farò consegnare neppure questa lettera fomenterebbe l’odio verso tuo marito. Mi auguro che tu possa essere felice con lui…

Io, forse, non lo sarò mai! Senza di te niente ha più senso…Grazie per avermi regalato una corta ma intensa felicità. Il profumo dolce e caldo della tua pelle mi accompagnerà per il resto dei miei giorni! Nessuna donna potrà mai prendere il tuo posto, non è un caso che si dica che si ama intensamente solo una volta nella vita!

Per sempre tuo!

Teodoro.

 

Non era stato un amore a senso unico ma un’unione ingiustamente spezzata. Juana non aveva mai pensato che suo marito, il marchese Ramos, sarebbe potuto arrivare a tanto. Ora capiva perché avesse sempre acquistato tanti cavalli andalusi…Sicuramente era stato un modo per tenere a bada Teodoro. E lei che per diciassette lunghi anni lo aveva creduto un codardo! Eppure questa sua idea negativa non le aveva impedito di continuare ad amarlo. Se avesse conosciuto la verità sarebbe scappata anche a costo di mettere a rischio la propria vita. In fin dei conti che esistenza era mai stata quella? Senza amore se non quello per sua figlia. Alma era l’unico bel regalo di quell’infelice matrimonio. La candela si stava consumando lentamente e i suoi occhi erano di nuovo colmi di lacrime.

“Teodoro perché non mi hai scritto prima?”

Aveva chiuso gli occhi e si era distesa sul letto ancora vestita. Desiderava solo dormire. Dormire e non pensare.

Annunci

6 thoughts on “AMORE A SENSO UNICO (11° PUNTATA)

  1. E pensare che invece il marito di Juana sembrava tanto tollerante da sopportare persino che la moglie potesse andarsene con un altro!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...